Alex Zanardi ha lasciato il Policlinico Le Scotte di Siena. È stato trasferito in un centro riabilitativo in provincia di Lucca. Qui si prepara ad affrontare un percorso nuovo, che è quello della riabilitazione e che certo non mancherà di difficoltà.

Le dichiarazioni del professor Franco Molteni su Alex Zanardi

Il professor Franco Molteni di recente ha rilasciato un’intervista nella quale ha espresso quello che è il suo parere sulle condizioni mediche del campione che si prepara ad affrontare il percorso di riabilitazione.

Ha voluto mantenere da questo punto di vista una posizione neutrale, chiarendo che sicuramente il percorso che dovrà affrontare Zanardi sarà molto duro. Molteni ha detto che, se da un lato sarebbe inutile essere troppo ottimisti, dall’altro non è il caso di dire con sicurezza che non ce la farà.

Come sarà portato avanti il percorso di riabilitazione

Villa Beretta è il centro di riabilitazione in cui è stato ricoverato Alex Zanardi. In particolare il centro si occupa di percorsi riabilitativi per persone che hanno subito gravi traumi midollari e cranici.

Nel centro è possibile utilizzare una palestra con molte macchine, speciali robot che sono stati pensati anche per aiutare chi ha riportato lesioni cerebrali. Alex Zanardi potrà utilizzare esoscheletri indossabili e delle piattaforme per il recupero dell’equilibrio.

Inoltre particolare attenzione verrà dedicata al recupero degli arti superiori. Nel frattempo il figlio Niccolò ha fatto sapere che il padre non è più in pericolo di vita e ha sottolineato la forza straordinaria del campione.