Anthoine Hubert ha perso la vita nell’ambito del Gran Premio di Formula 2, essendo stato coinvolto in un incidente tragico all’uscita della Eau Rouge al secondo giro. Insieme a lui altri due piloti sono rimasti coinvolti nell’incidente, ma per loro la situazione non è stata fatale. In particolare Juan Manuel Correa ha riportato fratture alle gambe e Marino Sato ha riportato soltanto ferite lievi ed è stato medicato dai medici che erano presenti a ridosso della pista. Scopriamo insieme di più su chi è la vittima di questo tragico incidente di Formula 2 Anthoine Hubert.

La carriera di Anthoine Hubert

Anthoine Hubert è nato a Lione il 22 settembre del 1996. Era un pilota automobilistico francese. La sua carriera è iniziata nel 2006, quando aveva soltanto 10 anni, riportando molti successi e classificandosi nelle prime posizioni di numerose gare nel 2010 e poi nel 2011 e nel 2012.

Nel 2013 il famoso pilota è arrivato ai campionati monoposto della F4 francese. Proprio in quell’anno ha riportato la vittoria nella serie. La stagione per lui è stata molto fruttuosa, visto che è stato in grado di concluderla con 11 vittorie.

Nel 2014 un altro spostamento di carriera, passando al campionato Eurocup Formula Renault 2.0. Nella stagione 2015 il giovane è rimasto nell’Eurocup con il team Tech 1. È arrivato quinto nel campionato.

È arrivato nel campionato Formula 3 nel febbraio 2016, riportando la sua prima vittoria al Norisring. Nel 2016 Anthoine Hubert si è misurato con ART Grand Prix. Nel 2018 viene confermata questa sua partecipazione sempre con la squadra francese. Proprio durante quella stagione sportiva è riuscito a riportare due vittorie e ha vinto il titolo.

La stagione 2019 è stata la sua ultima. È proprio in questo periodo che ha debuttato in Formula 2, dopo che è stato ingaggiato dalla Arden.

La dinamica dell’incidente

L’incidente in cui ha perso la vita Anthoine Hubert è avvenuto il 31 agosto nell’ambito della gara di Formula 2 che si è svolta sul circuito di Spa-Francorchamps. Anthoine Hubert ha cercato di evitare l’impatto con Giuliano Alesi, la cui auto si era piazzata in mezzo alla pista.

Cercando di evitare il pilota, Hubert ha impattato contro le protezioni che si trovano a destra dopo la salita dell’Eau Rouge. A questo punto si ha un rimbalzo in pista del veicolo. Nel frattempo l’auto di Hubert viene centrata trasversalmente da Juan Manuel Correa, che arriva a grande velocità.

La vettura viene tagliata in due pezzi e Hubert rimane ferito in maniera grave. In elicottero è stato trasportato all’ospedale di Liegi, dove muore.

Chi sono gli altri due piloti coinvolti nell’incidente

Scopriamo di più su chi sono gli altri due piloti coinvolti nell’incidente in cui è morto Anthoine Hubert. Juan Manuel Correa è nato a Quito il 9 agosto 1999. È un pilota statunitense. Ha iniziato la sua carriera sui kart dal 2008 al 2014. Fra i successi più importanti riportati da questo famoso pilota, dobbiamo ricordare la conquista del secondo posto nel campionato Florida Winter Tour sia nell’anno 2008 che nel 2013.

Marino Sato è nato a Yokohama il 12 maggio del 1999. È un pilota automobilistico giapponese. Appartiene al team Campos Racing.