Pietro Aradori non ci sarà al Mondiale di basket che si svolgerà in Cina a partire dalla fine del mese di agosto di quest’anno. A dare questo annuncio in via ufficiale sono stati i profili sui social network della Federazione, sui quali si può leggere che si è trattato di una decisione tecnica. La decisione è stata presa direttamente da Meo Sacchetti, il commissario tecnico, ed è stata riportata successivamente anche su internet, proprio tramite i social network.

L’annuncio ufficiale della scelta del commissario tecnico

L’annuncio è, quindi, ufficiale. Pietro Aradori, l’ala della Fortitudo Bologna, non parteciperà ai Mondiali di basket previsti tra qualche settimana in Cina. Il giocatore, secondo le informazioni che sono state riportate dalla stampa specializzata proprio nel giorno in cui si è diffusa questa notizia, non avrebbe preso molto bene questa decisione.

Pietro Aradori infatti avrebbe già, secondo le ultime indiscrezioni, lasciato il ritiro di Atene. Proprio in Grecia in questi giorni la squadra del nostro Paese sta partecipando al torneo di Atene. Secondo alcune ultime notizie, Aradori non avrebbe preso parte nemmeno alla riunione tecnica, che è stata effettuata prima dell’inizio della partita che vede lo scontro tra Italia e Serbia.

Pietro Aradori in realtà non aveva giocato nemmeno in occasione dell’incontro con la Grecia, per decisioni relative alla rotazione. Aradori è stato capitano della squadra italiana nel corso delle qualificazioni ed è riuscito a superare anche il numero di 150 presenze con la maglia della nazionale.

La decisione della mancata partecipazione ai Mondiali in Cina è stata comunicata direttamente al giocatore dal commissario tecnico Meo Sacchetti.

Il campionato mondiale dal 31 agosto al 15 settembre

Il campionato mondiale di basket si svolgerà in Cina dal 31 agosto al 15 settembre. È la seconda edizione che assume la nuova denominazione di FIBA World Cup. È la prima volta che viene prevista la partecipazione di 32 squadre. Al momento gli Stati Uniti sono i detentori del titolo. Si tratta del XVIII campionato mondiale di basket.