Potrebbe arrivare un compromesso nell’ambito del calciomercato del Milan. In particolare il compromesso riguarderebbe il futuro di Gianluigi Donnarumma, riguardo al quale si stanno prendendo delle decisioni molto importanti, che non mancheranno di far discutere. Molto probabilmente l’obiettivo è quello di trovare un punto di accordo, perché i rossoneri non vorrebbero rinunciare a questo giocatore. Infatti in queste ore trapelano molte notizie che riguardano proprio il “destino” professionale del noto calciatore.

La trattativa fra Milan e Gianluigi Donnarumma

I rappresentanti della società rossonera hanno incontrato varie volte l’agente del portiere, Mino Raiola. Donnarumma avrebbe richiesto, per restare nel Milan, 7 milioni di euro a stagione più un altro milione di euro di bonus. Da parte loro i rossoneri sono convinti che questa potrebbe essere la giusta offerta dal punto di vista economico. La questione in questo momento riguarda più che altro i tempi.

Ci sarà un accordo biennale per Gianluigi Donnarumma?

I rappresentanti della società rossonera, incontrando l’agente del portiere, fino a questo momento hanno spinto per avere un accordo di cinque anni.

Infatti in questo modo sperano di poter avere delle certezze per il futuro grazie al contributo che Donnarumma può portare alla squadra. Da parte del portiere ci sarebbe la volontà di avere il contratto limitatamente ad un anno.

Adesso a quanto pare (così dicono i vari rumor) la speranza è quella di arrivare ad un punto di incontro, con i rappresentanti del Milan pronti a scendere ad un contratto biennale. Comunque c’è sempre la possibilità che Donnarumma passi alla Juventus nel caso in cui Szczesny sia ceduto all’estero.