Domani, 11 giugno 2021, avranno inizio gli Europei di calcio. Si tratta di un evento che sicuramente sarà molto seguito dagli appassionati di questo sport. Gli Europei rappresentano uno dei punti di riferimento del calcio del vecchio continente. Per questo è bene prepararsi per tempo e decidere come si vuole seguire in TV questo evento sportivo. Ci sono vari modi per potersi predisporre per vedere il campionato europeo di calcio. Vediamo come si può fare.

Gli Europei di calcio sul digitale terrestre e su Sky

La scelta più comune sarà quella di guardare il campionato europeo di calcio 2021 direttamente sul digitale terrestre. Si pensa che sarà la scelta più diffusa perché ormai il digitale terrestre è presente in maniera larga nel nostro Paese.

La Rai ha comprato i diritti televisivi della trasmissione di 27 partite. Tra queste ci sono tutte quelle giocate dalla Nazionale italiana. Queste gare saranno trasmesse in chiaro per tutti coloro che hanno un televisore con un decoder per il digitale terrestre.

L’altra scelta comprende l’opzione Sky, che è a pagamento, infatti Sky ha acquistato i diritti di 51 partite, tutte quelle del campionato europeo. Per vedere le gare bisogna essere abbonati al pacchetto Sky Calcio ed avere chiaramente un impianto satellitare.

Il campionato europeo su tivùsat

Un’altra possibilità per vedere i campionati europei è quella di seguire le partite in TV grazie al satellite Eutelsat Hotbird, tramite tivùsat. Qui si possono guardare anche le 27 partite trasmesse in chiaro dalla Rai.

Inoltre gli utenti hanno la possibilità di vedere il canale Rai 4K, che trasmetterà le partite sulle quali la Rai ha i diritti in altissima risoluzione.