Davvero buone le prospettive per la Juventus con l’arrivo di Ronaldo. Infatti la squadra dei bianconeri, proprio con l’arrivo del giocatore portoghese, è riuscita a risollevare le sue sorti economiche, raggiungendo dei buoni risultati in termini di fatturato. Si stima che la Juventus, proprio con l’arrivo di Ronaldo, abbia conquistato molte posizioni in avanti, avvicinandosi all’obiettivo del mezzo miliardo di fatturato.

I dati sul fatturato della Juventus

A dare notizia di come Ronaldo stia contribuendo ad aiutare la Juventus a raggiungere un fatturato da record è stata la Gazzetta dello Sport. Sul noto giornale è stata pubblicata un’analisi che mette in evidenza dati che parlano molto chiaramente.

Complessivamente, la squadra bianconera avrebbe ricavato a lordo 621 milioni, per arrivare ad un fatturato netto di circa 495 milioni. È un vero e proprio risultato eccellente, che sembra non sia mai stato ottenuto da altre squadre italiane.

Già nel 2017-2018 la Juventus aveva raggiunto un altro risultato importante, pari a 411 milioni di fatturato. Ma adesso, per quanto riguarda la nuova stagione, può partire davvero alla grande, considerando gli aumenti che ha potuto realizzare.

Il giro d’affari promosso da Ronaldo

Gli esperti sostengono che è proprio l’arrivo di Cristiano Ronaldo ad aver messo in atto un vero e proprio giro d’affari che ha portato la Juventus a raggiungere risultati così importanti. D’altronde non possiamo dimenticare che i bianconero hanno pagato l’ingaggio di Ronaldo 31 milioni netti.

Soldi ben spesi, come sarebbero pronti ad affermare in molti, perché Ronaldo si sarebbe trasformato in una vera e propria fonte di reddito per il club.

Già grazie alla presenza di Cristiano Ronaldo alla Juventus la squadra ha potuto contare su circa 71 milioni in più di ricavi. Inoltre nel frattempo i dirigenti della Juventus vogliono discutere nuovi accordi con altri sponsor, in particolare con Adidas e Jeep, per poter arrivare a nuovi guadagni.