Cristiano Ronaldo è risultato positivo al Covid 19. A fare l’annuncio della positività all’infezione da coronavirus per il campione è stata la Federcalcio portoghese. Tramite una dichiarazione è stato fatto sapere che il calciatore è risultato positivo al Covid 19, che sta bene e che non ha sintomi.

La positività riscontrata dopo un test con il Portogallo

La positività di Cristiano Ronaldo al coronavirus è stata riscontrata in seguito ad un test che è stato effettuato con il Portogallo in previsione della partita che mercoledì 14 ottobre si terrà contro la Svezia nell’ambito della competizione della Nations League.

La nota diffusa dalla Federcalcio portoghese ha posto l’attenzione sul fatto che Cristiano Ronaldo non presenta sintomi e sta bene. Il calciatore si trova in isolamento e dovrà saltare quindi alcune sfide nei prossimi giorni.

Cristiano Ronaldo salterà la sfida con il Crotone e il debutto in Champions League

Secondo quanto ha specificato la dichiarazione della Federcalcio portoghese, gli altri giocatori hanno effettuato di nuovo un test nella mattina di martedì 13 ottobre, con risultato negativo. Per questo possono allenarsi nel pomeriggio alla Cidade do Futebol.

Intanto la Juventus dovrà fare i conti con l’assenza di Cristiano Ronaldo nella partita del prossimo sabato contro il Crotone e nella sfida al debutto in Champions League che si disputerà contro la Dinamo Kiev.

Rimangono a rischio anche la partita contro il Verona del prossimo 25 ottobre e quella contro il Barcellona del 28 ottobre, se Ronaldo non dovesse guarire nel giro di circa dieci giorni di tempo.