L’ex pilota di Formula 1 Fernando Alonso è rimasto coinvolto in un incidente nel corso della Dakar 2020. Con lui era presente anche il navigatore Marc Coma. Tanta paura per il ribaltamento dell’auto sulla quale si trovavano i due sportivi, ma nessun problema: entrambi sono rimasti illesi. Marc Coma è un motociclista spagnolo che è riuscito a conquistare la vittoria di cinque Dakar negli anni tra il 2006 e il 2015.

L’incidente spettacolare con la Toyota

Per fortuna non si sono avute conseguenze per i due sportivi spagnoli. L’incidente è avvenuto nelle prima fasi della tappa. Per questo motivo i due spagnoli hanno dovuto proseguire con un forte ritardo, che ha condizionato l’aumento del tempo necessario a completare il percorso.

Il ritardo infatti è stato notevole a causa dell’incidente, visto che si è trattato di 1 h 17′ e 33”. Ma fortunatamente non ci sono state conseguenze per l’incidente, tanto che i due sono ripartiti dopo pochi secondi.

Gli spagnoli non sono nemmeno usciti dalla vettura

L’incidente è avvenuto su una duna. Alonso procedeva con una certa velocità e, nel corso del passaggio della duna, l’auto si è staccata dal suolo, girandosi un po’ lateralmente. Per questo motivo ha subito dei ribaltamenti.

I due spagnoli però non sono nemmeno usciti dalla vettura, ripartendo appunto dopo qualche secondo, al termine del doppio ribaltamento dell’auto sulla quale si trovavano.

La tappa della Dakar 2020 è stata vinta da Carlos Sainz, che aveva conquistato la vittoria in passato in due edizioni della Dakar. Carlos Sainz è il padre del pilota di Formula 1 Carlos Sainz Jr.