Il mondo del calcio non finisce mai di sorprendere.

Di calciatori che hanno iniziato come tali e che poi si sono dati ad altre carriere se ne conoscono parecchi, ma probabilmente la scelta fatta da Jonathan De Falco, ex calciatore italo-belga che ha giocato tra le fila del Racing Mechelen, è stata quella più inattesa di tutte.

Jonathan De Falco, dal calcio alla carriera nel porno gayNel 2011, per via di una serie di problemi fisici, il terzino ha ritenuto opportuno ritirarsi dalla carriera sportiva. De Falco ha deciso allora di darsi a un altro tipo di carriera che gli permettesse di rimanere famoso e al tempo stesso di conservare il suo stile di vita benestante: la carriera pornografica. Pornografia gay, per la precisione.

Ormai sempre più noto nel suo nuovo settore, Jonathan De Falco, soprannominato nell’ambiente con lo pseudonimo Stany Falcone, è oggi un affermato attore pornografico. Il suo è un nome ormai conosciuto e apprezzato in Francia, Regno Unito e negli Stati Uniti.

Relativamente alla sua vita passata, De Falco ha ammesso di essere sempre stato attratto da altri uomini e che di questo suo segreto ne fossero a conoscenza in pochissimi: «Nessuno ha mai notato alcunché. Se avessero conosciuto il mio orientamento sessuale credo che avrei avuto dei problemi». «Il mondo del calcio – ha affermato l’attore – non è pronto per accettare giocatori gay dichiarati. Ci sono ancora tanti pregiudizi e davvero poca tolleranza».

Antonio Osso