Attraverso una nota diffusa in via ufficiale, la Mercedes ha comunicato di aver deciso di ritirare il ricorso che era stato presentato in seguito alla gara che ha permesso a Max Verstappen di diventare campione del mondo di Formula 1. Il pilota della Red Bull è di conseguenza ufficialmente il nuovo campione del mondo. Il team tedesco ha spiegato nella nota ufficiale che adesso sarà necessario un dialogo con la FIA, per avere a disposizione delle regole più chiare.

Il comunicato della Mercedes

Si tratta di un comunicato molto chiaro quello diffuso da Mercedes, che ha concluso la stagione di Formula 1. Il team della Mercedes ha spiegato che perdere una gara fa parte del gioco, ma che è qualcosa di diverso “quando perdi la speranza nel motorsport”.

Secondo quanto riferisce il team di Mercedes, molti pensano che “le cose non siano andate in un modo del tutto corretto”. Il gruppo ha protestato perché, secondo quanto afferma, il regolamento è stato applicato “in un modo che ha condizionato la gara dopo che Lewis aveva preso il comando per diventare campione del mondo”.

I ringraziamenti nella nota ufficiale

Il team di Mercedes ha spiegato di aver fatto ricorso “nell’interesse della giustizia sportiva”. Poi nella nota spiega che accoglie con piacere la decisione della FIA di analizzare cosa è successo nella gara e di avere intenzione di migliorare la solidità delle regole e in generale delle decisioni che si prendono in questo sport.

La nota conclude con la promessa di lavorare a fianco della FIA per la costruzione di una Formula 1 migliore. Inoltre il gruppo della Mercedes conclude spiegando di aver ritirato il ricorso e facendo i complimenti a Werstappen e alla Red Bull. Infine la Mercedes spiega di essere orgogliosa del suo team e di considerare Lewis Hamilton il “più grande pilota nella storia della F1”.