La Formula 1 tende a riservare delle sorprese. Non tutti infatti erano pronti a pensare che per la Ferrari si delinei un momento di difficoltà. E non si tratta soltanto di supposizioni, visto che la strada in salita per il team di Maranello è stata specificata anche da Sebastian Vettel, che ha dovuto ammettere degli aspetti da non sottovalutare.

La Ferrari è in ritardo rispetto alle scuderie rivali

Sebastian Vettel ha fatto notare che la Ferrari ha avuto dei giri migliori e degli altri peggiori. Ha affermato che è difficile dire dove ci si trovi in questo momento. Certo però che la nuova SF1000 è migliorata per quanto riguarda le curve lente, anche se però, come molti hanno fatto notare, ha perso in velocità per quanto riguarda i percorsi in rettilineo.

Vettel ha in mente anche che tutto dipende dal momento della giornata e dalle condizioni della pista. La squadra della Ferrari comunque si sta dando molto da fare, perché vuole comprendere che cosa abbiano fatto gli altri e vuole provare alcune soluzioni più o meno efficaci.

La Mercedes è davanti a tutti

E nella Formula 1 sembra acquistare un posto sempre più determinante la Mercedes. Infatti molti hanno fatto sapere che i piloti si trovano a loro agio soprattutto con la monoposto.

La Mercedes garantirebbe delle buone prestazioni non soltanto sui singoli giri, che è l’aspetto che gli appassionati guardano di più, ma anche per quanto riguarda il passo di gara. Charles Leclerc ha detto che nel caso tutti sono pronti a rimboccarsi le maniche per migliorare.