Cristiano Ronaldo ha appena cominciato la sua seconda stagione con la maglia della Juventus. Il campionissimo portoghese ha esordito in campionato a Parma, realizzando subito un gol, anche se la rete è stata annullata al VAR per fuorigioco di un… millimetro. Nessun problema per la Juve, che ha vinto comunque 1-0, e per Ronaldo, che si è consolato con l’affetto della sua famiglia.

Georgina-CR7, i primi periodi sono stati difficili

Proprio la compagna di CR7, Georgina Rodriguez, ha raccontato al quotidiano britannico “The Sun” le difficoltà dei primi periodi successivi al primo incontro con l’ex Real Madrid e Manchester United.

Georgina, infatti, lavorava come commessa e stare insieme ad uno come Cristiano Ronaldo non era affatto semplice. Tuttavia, proprio il fatto di essere riusciti a superare una serie infinita di ostacoli ha reso questa coppia più unita che mai.

Georgina svolgeva il suo ruolo di commessa in un negozio Gucci, quando ha incontrato per la prima volta quello che sarebbe poi diventato il suo compagno di vita.

Georgina rivela che la cosa più importante è la salute

Dopo il primo incontro, Georgina ha raccontato al “Sun” di aver rivisto Ronaldo all’evento di un altro brand e in quell’occasione più “rilassata” è riuscita a conoscere un po’ meglio il fuoriclasse di Madeira.

La compagna di Cristiano Ronaldo ha confermato al quotidiano britannico che tra i due è stato amore a prima vista. E fu così che la giovane, nata in Spagna da una famiglia di umili origini, si è ritrovata ad essere la partner di uno degli uomini più ricchi e famosi del pianeta.

Durante l’intervista, Georgina ha confessato di trovarsi molto bene a Torino, una città che si trova a poca distanza dalle Alpi, ma anche da Milano e dalla sua Spagna. Infine, Georgina ha parlato anche della recente scomparsa di suo padre, e di come questo lutto le abbia fatto capire che l’aspetto più importante nella vita non è la ricchezza, ma la salute, che aiuta anche a vivere più serenamente in famiglia.