Manca meno di una settimana alla presentazione ufficiale di quello che dovrebbe essere il percorso che gli sportivi dovranno affrontare nel corso del Giro d’Italia 2020. Comunque già cominciano ad arrivare molte indiscrezioni, che ci forniscono delle vere e proprie anticipazioni a questo riguardo. Possiamo così delineare alcune tappe fondamentali della gara tanto attesa.

Ci sarà una prima salita sull’Etna

Secondo le anticipazioni che sono arrivate, la partenza del Giro d’Italia 2020 dovrebbe essere in Ungheria, prima che poi i velocisti ritorneranno in Italia, nel corso di una gara molto impegnativa che non prevede giorni di riposo.

Il 9 maggio il via ufficiale avverrà da Budapest. Poi i ciclisti resteranno in Ungheria per altre due tappe. Martedì 12 si dovrebbe ripartire già dal nostro Paese, direttamente dalla Sicilia. Qui il Giro d’Italia 2020 resterà per tre giorni, facendo tappa prima ad Agrigento e poi proponendo una salita sull’Etna. Infine si farà tappa in una frazione a Villafranca Tirrena.

Come proseguirà il Giro d’Italia 2020

Le anticipazioni chiariscono anche quali saranno le altre tappe di questa gara ciclistica nota. Gli sportivi ricominceranno a salire la penisola da Mileto, in Calabria. Proseguiranno poi verso il centro dell’Italia passando dalla costa adriatica. È probabile che faranno tappa anche a Tortoreto Lido.

Durante la seconda settimana ci sarà una tappa a Cesenatico, sul cosiddetto percorso della nove colli. Poi i ciclisti proseguiranno a Valdobbiadene sabato 23 e il giorno dopo arriveranno in Friuli.

Qui affronteranno le montagne con l’arrivo in salita di Piancavallo, tappa che era stata propria anche di Marco Pantani nel 1998.