Dopo la sbornia di Spa e Monza, dove la Ferrari ha finalmente rialzato la testa inanellando due vittorie consecutive, il prossimo impegno vede le Rosse sfavorite. Il circuito del Gran Premio di Singapore è infatti decisamente più adatto alle Mercedes e i bookmakers sono convinti che una delle due vetture in testa al Mondiale, guidate da Lewis Hamilton e Valeri Bottas, tornerà sul gradino più alto del podio.

La Ferrari vuole provarci anche a Singapore

Tuttavia, il doppio successo conquistato da Charles Leclerc ha contribuito a rialzare il morale a Maranello, dopo una stagione che fino all’appuntamento in Belgio era stata caratterizzata quasi esclusivamente da difficoltà e delusioni.

Nonostante una pista che non si confà alla Ferrari, il team italiano vuole comunque provare a restare competitivo e a regalare un’altra gioia ai propri tifosi. La pensa così anche il team principal della Rossa, Mattia Binotto, che ha anche annunciato alcune novità che verranno introdotte proprio a partire dal prossimo Gran Premio di Singapore, specialmente per quanto riguarda la mancanza di carico.

Binotto vuole che tutto il team stia vicino a Sebastian Vettel

Binotto ha infatti confermato che la Ferrari che vedremo a Singapore sarà dotata di alcuni componenti nuove che dovrebbero aiutare a ridurre il gap con le Mercedes nei circuiti caratterizzati da curve lente. Novità anche dal punto di vista delle gomme, dato che per l’occasione la Ferrari sfoggerà le Pirelli più morbide, come quelle utilizzate in Canada.

Binotto ha poi parlato dell’altro pilota della Rossa, Sebastian Vettel, che sta vivendo un periodo tutt’altro che semplice e che deve anche “subire” la crescente fama del suo compagno di scuderia. Il team principal della Rossa ha sottolineato la necessità di stare vicino al pilota tedesco, fargli sentire la massima fiducia e aiutarlo a tornare ai suoi livelli.