Ibrahimovic firmerà il contratto per un’altra stagione con il Milan. Sarà il terzo più pagato della Serie A, dopo la prima posizione a cui possiamo porre Ronaldo da questo punto di vista. Un contratto di 7 milioni di euro che fa presupporre un’altra stagione davvero tutta da scoprire.

Il cambio del numero della maglia

Nel frattempo, mentre già si va definendo anche l’aspetto burocratico della firma del contratto, che porterà Ibrahimovic a rimanere legato ancora ai rossoneri, cominciano a circolare le indiscrezioni.

Sui social si discute sul numero di maglia che il giocatore potrebbe avere. A questo proposito infatti ci sono opinioni discordanti, perché alcuni ipotizzano che il calciatore svedese avrebbe preso la numero 9. Invece da alcuni indizi emersi sui social network sembra proprio che il numero per la prossima stagione di Ibrahimovic sarà il numero 11.

Lo si vede benissimo dal fatto che Ibrahimovic ha pubblicato sui social una foto durante un evento in cui esultava con la numero 21. La foto è stata ritoccata, perché sulla maglietta è stato cancellato il numero 2 e sopra è stato disegnato il numero 1.

Inoltre Ibrahimovic ha aggiunto una didascalia molto promettente, che dice “mi sto scaldando“.

L’intesa economica raggiunta tra Ibrahimovic e il Milan

Il club dei rossoneri ha dovuto fare degli sforzi economici davvero importanti evidentemente per convincere Ibrahimovic a restare in squadra. I vertici del Milan hanno aumentato la quota fissa dell’ingaggio e Ibrahimovic, come abbiamo detto, guadagnerà 7 milioni di euro netti nella prossima stagione.

È proprio su questa cifra che è stato raggiunto l’accordo e il giocatore svedese sarà quello che guadagnerà di più dopo Ronaldo e De Ligt.