Ecco le parole di Mihajlovic sulla bella prestazione del suo Milan: “Era fondamentale centrare la finale di Coppa Italia – spiega il tecnico – , avere l’atteggiamento giusto e vincere in maniera così larga. Ed era importante mettere minuti nelle gambe dei giocatori. Abbiamo raggiunto il primo obiettivo stagionale: quando arriverà la finale, poi proveremo a vincerla”.

“Abbiamo gestito la partita. Magari dovevamo difendere un po’ più stretti, ogni tanto qualcuno si fermava. Balotelli, Menez e Luiz Adriano saranno fondamentali per il finale visto che non avremo Niang per un po’ di tempo: nessuno dei tre sta bene, devo pensarci. Balotelli? Non ricordo quando ha esultato, sarebbe stato lo stesso anche se avesse segnato il primo gol e non il quinto e infatti glielo dico sempre: oggi comunque si è sacrificato, ha giocato, ha corso, ma come ho detto non è al top”.

Giacomo De Sanctis