La sottosegretaria allo Sport Vezzali ha confermato che, in occasione dell’incontro di calcio Italia-Svizzera, ci sarà il 100% del pubblico presente allo stadio. È stata stabilita una deroga vera e propria per sfruttare tutti i posti a disposizione. Fino a questo momento, infatti, non c’erano state altre deroghe in questo senso per rispettare le misure anti Covid.

Quando si svolgerà la partita Italia-Svizzera

La partita Italia-Svizzera è in programma il 12 novembre allo Stadio Olimpico di Roma. L’incontro rappresenta una sfida molto importante per quanto riguarda le qualificazione dei Mondiali in Qatar per il 2022. Lo stadio, che fino a questo momento era stato limitato per la chiusura della pandemia, adesso quasi sicuramente garantirà l’accesso a molti appassionati.

La Vezzali ha spiegato che si sta cercando di lavorare anche per la deroga per le Atp Finals, che sono in programma al Pala Alpitour di Torino dal 14 al 21 novembre.

Si tratta di riaperture generalizzate?

Ancora è troppo presto per dirlo con sicurezza, anche perché si tratta soltanto di una deroga che potrebbe essere momentanea. Non è stato infatti confermato nulla riguardo al 100% che potrebbe riguardare anche i campionati.

È logico però che la deroga per Italia-Svizzera potrà fungere da una sorta di apripista per poter pensare a delle riaperture più generali. Secondo la Vezzali, l’intenzione sarebbe quella di riaprire al 100% anche per quanto riguarda gli impianti al chiuso.