Un vero e proprio dramma nel mondo del calcio femminile: è morta la calciatrice Arianna Varone, coinvolta in un incidente stradale. La notizia è stata confermata da un comunicato stampa emanato dalla società ASD Riozzese.

La dinamica dell’incidente in cui è stata coinvolta Arianna Varone

L’incidente stradale in cui ha perso la vita Arianna Varone è ancora tutto da ricostruire. La calciatrice era a bordo del suo scooter e non si sa ancora per quale ragione è finita contro un camion. Forse prima ha urtato contro un’auto. Poi ha battuto la testa.

La sportiva è stata soccorsa immediatamente, ma i soccorritori non sono riusciti a rianimarla.

Chi era Arianna Varone

Arianna Varone era una centrocampista. Più specificamente giocava nel ruolo di mediano. Ha iniziato la sua carriera nell’ASD femminile Inter, poi è passata nel Milan Ladies e nel 2017 ha cominciato a giocare nella Riozzese.

Proprio con questa società calcistica ha disputato l’ultima stagione. Era solita postare diverse foto su Instagram, dove scriveva anche alcuni messaggi che la facevano amare dai suoi fan. Spesso su Instagram dichiarava di amare il giocare pulito sulla palla traendo spunto dall’aggressività di Gattuso e dalla finezza di Iniesta. Gattuso e Iniesta erano i suoi calciatori maschili preferiti.

Tra le sue foto social gli scatti che la vedono anche con Sara Gama e Andrea Barzagli, altri giocatori di successo a cui Arianna si ispirava. La Riozzese ha manifestato la sofferenza del suo club, stringendosi attorno alla famiglia della ragazza scomparsa.

Ludovica Mantovani ha espresso la vicinanza della Federazione sia alla famiglia che alla società calcistica con la quale la calciatrice morta giocava.