La Coppa d’Africa di calcio si giocherà nel 2022. A causa dell’epidemia di coronavirus si è deciso di rinviare questa importante manifestazione sportiva. Ancora un effetto che la pandemia sta avendo sugli eventi sportivi.

Che cosa si è deciso per la Coppa d’Africa di calcio

La Coppa d’Africa di calcio era in programma in Camerun nel 2021. L’esecutivo che si occupa dell’organizzazione, la Confederazione Continentale Africana, ha preso questa decisione perché, come hanno chiarito gli esperti e come ha fatto presente il presidente della confederazione, si ritiene mettere in primo piano assolutamente la salute, che rappresenta la priorità in questo particolare momento.

Il presidente della Confederazione Continentale Africana ha detto di aver seguito una regola molto semplice nel prendere questa decisione. Infatti ha spiegato che in alcuni Paesi africani ancora non si è raggiunto il picco dell’epidemia.

Occorre per questo motivo essere particolarmente vigili e mettere in secondo piano gli interessi economici che possono essere legati anche a manifestazioni sportive di questo tipo.

Le novità che sono state aggiunte alla manifestazione sportiva

La Coppa d’Africa ha avuto uno spostamento di data anche per motivi logistici, legati soprattutto al viaggio che si deve affrontare e che appare particolarmente difficoltoso in questo momento a causa della pandemia.

Il torneo calcistico si svolgerà sempre in Camerun e si giocherà nel mese di gennaio, per evitare che ci siano delle coincidenze con la stagione del maltempo in quel Paese. È stata rinviata anche al 2022 la Coppa d’Africa femminile.