Due anni dopo aver salutato la Juventus, Massimiliano Allegri torna alla squadra dei bianconeri. Manca la firma, ma le indiscrezioni sull’argomento parlano di un accordo già concluso. Nella mattina del 27 maggio infatti sarebbero stati messi a punto tutti i dettagli sul ritorno dell’allenatore alla Juventus, dopo due anni da quando Allegri aveva lasciato la squadra. Sarebbe pronto in particolare un contratto per tre anni da 9 milioni di euro l’anno.

Sarà esonerato Andrea Pirlo

Si allontanano così le ipotesi della possibilità dell’Inter e del Real Madrid, che sembravano vedere in Allegri una possibile guida per le squadre. Sarà di conseguenza esonerato Andrea Pirlo, dopo una stagione da quando è arrivato alla squadra dei bianconeri.

L’annuncio sembrava ufficiale un giorno fa, ma poi, dopo la decisione di Antonio Conte di lasciare l’Inter e in seguito al saluto da parte di Zidane al Real Madrid, erano state avanzate alcune ipotesi, che comunque a quanto sembra non corrisponderebbero alla realtà.

I dettagli sul possibile contratto

La squadra della Juventus avrebbe offerto al tecnico un contratto per tre anni, anche se si discute pure della possibilità di un contratto della durata di quattro anni. Si parla anche di una cifra superiore di quella corrispondente a 7 milioni del contratto precedente.

In ogni caso l’annuncio in via ufficiale potrebbe arrivare tra la serata del 27 maggio e la giornata del 28 maggio. L’obiettivo è quello di chiudere il tutto nel migliore dei modi in tempi brevi, in modo da poter iniziare la programmazione del mercato.