Il mondiale di golf femminile è stato annullato a causa della diffusione del coronavirus. Il campionato era in programma a Singapore dal 27 febbraio all’1 marzo. Le autorità hanno deciso di annullare la gara, per evitare eventuali problemi sia agli atleti che agli spettatori. Gli organizzatori hanno accolto la proposta di fermarsi, facendo riferimento alle preoccupazioni per la salute generale.

Cosa hanno dichiarato gli organizzatori del mondiale di golf femminile a Singapore

Gli organizzatori della gara di golf hanno emesso una nota ufficiale, attraverso la quale hanno confermato l’annullamento del mondiale. Hanno riferito, attraverso il messaggio ufficiale, che la priorità in questo momento è rappresentata dalla salute e dalla sicurezza delle atlete, dei tifosi e di tutti coloro che lavorano per la realizzazione dell’evento.

La nota ufficiale è arrivata dopo l’appello rivolto agli organizzatori da parte del Ministero della Salute di Singapore. Quest’ultimo infatti ha fatto presente che tutti gli eventi su larga scala dovrebbero essere annullati o rinviati a data da destinarsi.

Gli altri eventi sportivi cambiati in seguito alla diffusione del coronavirus

Ma non soltanto il campionato mondiale di golf femminile. Questa gara di golf è soltanto l’ultimo degli eventi sportivi che hanno subito delle modifiche e degli annullamenti in seguito all’allarme procurato dalla diffusione dell’epidemia di coronavirus.

La federazione cinese già precedentemente aveva sospeso la supercoppa di calcio, che si sarebbe dovuta giocare il 5 febbraio. Successivamente tra l’altro è arrivato l’ordine della sospensione di tutte le gare del campionato calcistico.

Le gare di ippica ad Hong Kong si sono disputate a porte chiuse e i mondiali di atletica indoor di Nanchino sono stati rinviati.