Nel corso del mese di giugno stiamo assistendo ad alcune delle partite previste per la Nations League. Anche la Nazionale italiana di calcio sta giocando le prime gare di questa prima fase della competizione. La nostra squadra si trova nel gruppo che include anche le Nazionali della Germania, dell’Inghilterra e dell’Ungheria. Ma cosa succederebbe in caso di vittoria dell’Italia alla Nations League? Ci sarebbero delle conseguenze per l’eventuale partecipazione ai prossimi Europei? E ci potrebbero essere delle novità per quanto riguarda i Mondiali?

Le prossime partite della Nazionale Italiana

In seguito alla partita che si è disputata contro l’Ungheria e che ha visto la vittoria dell’Italia per 2 a 1, la Nazionale di Mancini parteciperà ad altre due sfide, una in Inghilterra l’11 giugno e l’altra in Germania il 14 dello stesso mese.

A settembre si ritorna in campo con un’altra gara contro l’Inghilterra, il giorno 23, e un’altra sfida calcistica contro l’Ungheria, il 26 settembre.

Cosa succederebbe in caso di vittoria?

Ma quali sarebbero le novità in caso di vittoria della Nations League? Le ultime sfide di questa competizione sportiva si svolgeranno nel giugno del 2023. Per quanto riguarda una partecipazione ai Mondiali in Qatar, non ci sarebbero conseguenze in caso di vittoria dell’Italia.

Il torneo non prevede l’ammissione della squadra vincitrice ai Mondiali e poi comunque il campionato mondiale si svolgerà a dicembre 2022, mentre le sfide finali della Nations League si terranno il prossimo anno, in estate.

In riferimento agli Europei di calcio, le quattro Nazionali che vincono i gironi della Lega A potranno beneficiare dell’inserimento in un gruppo che ha meno squadre, nell’ambito delle qualificazioni proprio agli Europei di calcio.

Inoltre è da ricordare che, se una delle quattro squadre che partecipano alla fase finale della Nations League non si dovesse qualificare per gli Europei, potrebbe fare affidamento ad un eventuale playoff. Naturalmente si punta anche ad un possibile miglioramento del ranking, con la possibilità di un miglioramento nei sorteggi delle qualificazioni che riguardano le prossime competizioni a livello europeo o mondiale.