Inizia a delinearsi il futuro della Sampdoria dopo il tragico inizio di campionato che, in ogni settore, ha investito la società genovese. Dopo aver avuto contatti con Gattuso, Garcia e De Biasi, Ferrero – che intanto ha mantenuto il controllo della società a seguito del ritiro dalle trattative di Vialli – sembra aver scelto Claudio Ranieri, con cui ci sono stati contatti positivi e tranquillizzanti. Nel caso in cui l’allenatore dell’impresa del Leicester non dovesse accettare l’offerta doriana, si pensa alla pista Iachini. 

I possibili nomi per la panchina della Sampdoria

Il passaggio di Stefano Pioli sulla panchina del Milan ha sconvolto i piani della Sampdoria, che era orientata verso il tecnico toscano ex Fiorentina, Inter e Lazio. Per questo motivo il presidente Ferrero ha avviato contatti con diversi allenatori conoscitori dell’ambiente di Serie A.

Tra i tanti sono stati contattati Gattuso, Garcia e De Biasi, ma in nessun caso c’è stato una risposta positiva. Per questo motivo, il presidente della squadra – affidata temporaneamente all’ex capitano Palombo, già nello staff di Giampaolo e Di Francesco – ha avviato contatti che sembrano essere positivi con Ranieri.

Claudio Ranieri sarà il nuovo allenatore della Sampdoria?

Una situazione piuttosto particolare potrebbe venire a crearsi nel caso in cui Claudio Ranieri accettasse di guidare la panchina della Sampdoria: nell’anno 2018/19 era stato proprio il tecnico a sostituire Di Francesco sulla panchina della Roma, e la stessa dinamica potrebbe verificarsi anche con la formazione blucerchiata.

Nel caso in cui Ranieri non dovesse accettare la proposta di Ferrero, l’alternativa sarebbe Beppe Iachini, molto apprezzato dai tifosi della Sampdoria. In effetti, l’allenatore è stato responsabile della promozione del 2012, ottenuta grazie ad una celebre scalata ai playoff che portò la Sampdoria ad essere la prima squadra della storia a vincere i playoff pur non essendosi classificata terza in campionato (che concluse, infatti, al sesto posto).