La nuova sottosegretaria con delega allo Sport è Valentina Vezzali. La campionessa di scherma inizia così un nuovo percorso della sua carriera. Valentina Vezzali ha avuto già un’esperienza con la politica, considerato che ha ricoperto l’incarico di parlamentare con Scelta Civica di Mario Monti. La campionessa ha attraversato una carriera fatta di grandi successi nella sua disciplina, con 6 ori olimpici, 16 mondiali e 13 europei. Inoltre ha avuto il ruolo di portabandiera nelle Olimpiadi di Londra del 2021.

Valentina Vezzali ha scritto la storia della scherma del nostro Paese

Valentina Vezzali è nata nelle Marche e ha scritto delle pagine importanti nel corso della sua carriera da sportiva, visto che ha partecipato a cinque Olimpiadi. Il primo oro è stato conquistato dalla campionessa alle Olimpiadi di Atlanta del 1996.

La campionessa della scherma ha partecipato alle elezioni politiche nel 2013 ed è stata eletta alla Camera con Scelta Civica. Nel corso della sua carriera politica ha partecipato alla Commissione cultura, scienza e istruzione.

Le dichiarazioni del presidente del Coni, Giovanni Malagò

Sulla nomina a Valentina Vezzali come sottosegretaria allo Sport diverse sono state le reazioni di esponenti dello sport e della politica. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ad esempio ha commentato la nomina effettuando i complimenti al Presidente del Consiglio Draghi e al Governo.

Malagò ha specificato che questa nomina va proprio nella direzione che il Coni aveva auspicato. Il presidente del Coni ha spiegato che era stata richiesta una persona competente, che potesse conoscere i problemi dello sport, che “sono tanti e purtroppo urgenti”, spiega Malagò.