Il prossimo 3 maggio la nostra Nazionale di volley femminile partirà verso il Giappone per la qualificazione alle Olimpiadi 2016 di Rio de Janeiro.

Per partecipare ai Giochi sarà necessario salire sul podio o conquistare il quarto posto (a condizione però che tra le prime tre formazioni figuri almeno una squadra asiatica). Per questo  le nostre ragazze sono già al lavoro per presentarsi in terra nipponica col massimo della forma.

Il team di volley femminile sfiderà in un round robin Giappone, Corea del Sud, Paesi Bassi, Thailandia, Repubblica Dominicana, Perù e Kazakhistan. Si preannuncia un torneo duro e in salita, ma sicuramente abbordabile per Francesca Piccinini e compagne che nel corso di queste settimane si sono allenate sodo per portare la Nazionale alla quinta partecipazione ai Giochi Olimpici.

Sono 20 i nomi ritenuti papabili per entrare a far parte del team di volley femminile diretto per il Giappone, ma la convocazione è naturalmente attesa per solo 14 di loro. Tra i nomi candidati abbiamo quelli di Imma Sirressi, Anna Danesi, Alessia Orro, Paola Egonu, Anastasia Guerra e Ofelia Malinov.

Appuntamento atteso a breve, dunque, in vista di un inizio di Maggio che si preannuncia particolarmente caldo tanto per la nostra Nazionale quanto per i suoi più fedeli fans.

Giacomo De Sanctis