Alex Zanardi è stato il protagonista di una vicenda tragica, dopo l’incidente in cui è stato coinvolto, che lo ha portato a delle condizioni disperate. Dopo essere stato trasferito in un centro di riabilitazione, le condizioni del campione sono peggiorate, per cui qualche giorno fa è stato ricoverato al San Raffaele di Milano, nel reparto di terapia intensiva neurochirurgica.

Il cauto ottimismo dei medici su Alex Zanardi

I medici, riguardo alle condizioni di Alex Zanardi, si dichiarano cautamente positivi. Infatti i suoi parametri sono abbastanza stabili e tutto ciò è visto come un buon segnale, secondo ciò che riportano le ultime news sul noto personaggio.

L’ultimo bollettino che proviene dal San Raffaele induce ad essere positivi, perché le attuali condizioni cliniche del paziente, come hanno detto i medici della terapia intensiva neurochirurgica, risultano essere stabili.

Inoltre Alex Zanardi è stato sottoposto a degli esami clinici e radiologici che confermano il buon esito delle terapie a cui è stato sottoposto.

I familiari di Alex Zanardi sempre accanto a lui

Come mai Alex Zanardi è stato trasferito al San Raffaele dopo il suo arrivo al centro di riabilitazione? Ci sono diversi elementi da considerare a questo proposito, infatti Zanardi era stato colpito da un’infezione batterica che aveva fatto alzare la temperatura corporea e poi il suo trasferimento è stato motivato anche da una sofferenza cerebrale.

Si tratta di alcune complicanze, per le quali è stata necessaria una nuova operazione. Accanto al campione ci sono sempre la moglie Daniela e il figlio Niccolò.