Una partita che ha tenuto incollati tutti davanti agli schermi quella della finale di Euro 2020, che finisce per 4 a 3 a favore dell’Italia: gli Azzurri diventano campioni d’Europa. La Nazionale di Mancini è riuscita a battere l’Inghilterra, dopo che la sfida è finita ai rigori. Neanche i tempi supplementari sono riusciti a risolvere la situazione. Ai rigori poi è stato decisivo l’errore di Saka. Grande sfida per Donnarumma, che è riuscito a prevalere.

L’iniziale vantaggio dell’Inghilterra

Subito dopo l’inizio della partita, l’Inghilterra, a circa due minuti dall’inizio del primo tempo, è riuscita improvvisamente a passare in avanti. È stato il primo goal quello degli inglesi, infatti, a far tremare l’Italia. Gli Azzurri inizialmente infatti sembravano aver perso il loro slancio.

La Nazionale italiana ha sofferto molto. Psicologicamente ha influito molto la motivazione che sembrava aver avuto un peso molto importante. Ma è stato soltanto per un determinato arco di tempo, perché alla fine la nostra Nazionale è riuscita a riprendersi del tutto.

L’1 a 1 con il calcio di Bonucci

Il secondo tempo di Euro 2020 nella finale Italia-Inghilterra ha lasciato una buona impressione per il modo in cui la nostra Nazionale è riuscita a riprendersi. Dopo il momento di sofferenza, l’Italia infatti nella ripresa ha dominato, grazie anche al fatto che al 67esimo minuto Bonucci è riuscito a segnare il goal che ha portato al pareggio.

Sembra essere stata questa la svolta decisiva che ha fatto scattare negli Azzurri la molla per poter essere ben carichi anche per arrivare nella fase finale, questa volta costituita dai rigori. L’Inghilterra non è riuscita a conquistare il titolo. L’ultimo rigore è stato fieramente parato da Donnarumma, che è riuscito a far conquistare agli Azzurri il titolo di campioni d’Europa.