Federica Brignone è nata a Milano il 14 luglio del 1990. Suo padre Daniele è maestro di sci. Federica è una sciatrice alpina italiana. Ultimamente si è riuscita ad aggiudicare la Coppa del mondo nella specialità combinata di sci alpino, con una vittoria che ha destato molte sorprese. Infatti l’atleta ha ottenuto il successo senza nemmeno gareggiare.

La gara infatti è stata sospesa a causa delle condizioni meteo cattive che hanno colpito la località della Val d’Aosta, presso la quale si doveva disputare. Federica Brignone si è assicurata il più alto punteggio a livello generale per quanto riguarda la stagione, superando anche le atlete straniere. Scopriamone di più sui suoi esordi e sulla sua carriera.

Gli esordi di Federica Brignone

La campionessa italiana ha esordito l’1 dicembre del 2005 nel Circo bianco. Ha debuttato in Coppa Europa nel febbraio del 2006 e nello stesso anno è riuscita ad ottenere un successo molto ambito per la sua età. infatti si è aggiudicata il titolo di campionessa nazionale juniores di slalom speciale e slalom gigante.

È arrivata ad esordire in Coppa del mondo il 28 dicembre 2007. Nel 2008 si è aggiudicata la prima vittoria in FIS in Francia. Poi sono seguiti molti anni in cui ha iniziato ad ottenere i primi risultati rilevanti nell’ambito della Coppa Europea. Particolarmente da segnalare è il secondo posto che si è aggiudicata nel circuito continentale, dopo il primo di Irene Curtoni.

Le stagioni dal 2010 al 2012

Federica Brignone ha ottenuto i primi punti in Coppa del mondo il 24 ottobre del 2009. Il 28 novembre sempre dello stesso anno è arrivata terza nel gigante di Aspen. L’anno dopo, a febbraio del 2010, ha conquistato la seconda medaglia ai Mondiali juniores.

Nel 2011 si è aggiudicata la medaglia d’argento ai Mondiali e sempre nella stessa stagione è diventata campionessa nazionale a Courmayer.

Le stagioni dal 2013 al 2017

Non è stata molto fortunata la stagione del 2012, quando la sua carriera ha subito uno stop perché la campionessa si è operata per rimuovere una cisti al malleolo. Infatti nel 2014 non è riuscita a concludere lo slalom gigante e nemmeno lo slalom speciale.

Subito però la situazione ben presto si è ribaltata, perché il 24 ottobre 2015 è riuscita a conquistare la sua prima vittoria in Coppa del mondo. Particolarmente da ricordare è stata la gara del 19 marzo 2017, quando si è aggiudicata lo slalom gigante di Aspen, riuscendo a superare le compagne Sofia Goggia e Marta Bassino.

Le stagioni dal 2018 al 2020

La situazione di un podio tricolore si è ripetuta il 14 gennaio 2018, insieme a Sofia Goggia e Nadia Franchini. Federica Brignone è riuscita a conquistare la medaglia di bronzo nello slalom gigante ai giochi olimpici invernali del 2018.

Ai mondiali 2019 è arrivata decima nel super gigante, sesta nella combinata e quinta nello slalom gigante. Sempre in quell’anno è riuscita a conquistare la Coppa del mondo per quanto riguarda la classifica di combinata.