Si è parlato a lungo della partita Juventus-Inter, molto attesa dai tifosi. Questa gara era in programma per domenica sera, 1 marzo, alle 20:45. A causa dell’emergenza diffusa in seguito all’epidemia di coronavirus anche nel nostro Paese, si parlava di far svolgere il match calcistico a porte chiuse. Si era anche detto che molto probabilmente la partita sarebbe stata mandata in onda in chiaro. Adesso sono arrivate importanti novità a questo proposito.

La partita Juventus-Inter potrebbe essere posticipata?

Le novità che riguardano l’incontro Juventus-Inter sono quelle che vedono la possibilità che questo match venga posticipato al 2 marzo. Proprio in questa data infatti scadranno i provvedimenti che il Governo ha adottato per contenere l’epidemia di coronavirus.

Quindi, se verrà posticipata a questa data, non ci sarebbe bisogno di far svolgere l’incontro a porte chiuse. Di conseguenza potrebbe accadere che la gara calcistica si svolga regolarmente a porte aperte, con la presenza delle tifoserie di entrambe le squadre.

La richiesta della Regione Piemonte

Secondo altre fonti giornalistiche, invece, arriverebbe un’altra ipotesi, che corrisponderebbe alla richiesta della Regione Piemonte. Infatti l’ente ha chiesto che la partita si giochi a porte aperte regolarmente domenica sera.

Il governatore Cirio ha dichiarato che esistono le condizioni per chiedere che si possa tornare regolarmente alla normalità delle situazioni. Se questa ipotesi sarà realizzata, si dovrebbero apportare delle modifiche nel decreto del Presidente del Consiglio, che per quanto riguarda il momento attuale stabilisce di fermare le manifestazioni pubbliche, almeno fino al primo marzo.

Sulla questione è intervenuto anche il presidente della Regione Lombardia Fontana, che spera apertamente in una regressione della diffusione del coronavirus.