Abbiamo assistito alla sfida dell’Italia contro l’Austria, una partita giocata all’insegna dell’adrenalina. Ieri sera, 26 giugno 2021, l’Italia è riuscita a stabilire un nuovo record di imbattibilità. Per 1168 minuti non ha subito goal. Il record precedente apparteneva all’Italia ai tempi di Dino Zoff con 1143 minuti senza reti. Era un record che durava dal 1974. Donnarumma ha subito un goal nel finale dei supplementari, ma già il record era stato battuto.

Le dichiarazioni di Donnarumma

Il portiere della Nazionale ha rilasciato dichiarazioni molto interessanti a proposito del passaggio di turno dell’Italia e del nuovo record di imbattibilità che l’Italia contro l’Austria è riuscita a raggiungere. Ancora una volta la squadra degli Azzurri si è presentata come un concentrato di abilità soprattutto dimostrando l’imbattibilità dei portieri della Nazionale.

Donnarumma ha detto di essere molto emozionato, perché ha avuto la possibilità di superare quella che a tutti gli effetti è considerata una leggenda. In ogni caso il noto portiere ha fatto notare che non intende considerare questa vittoria come un primato personale, perché ha dichiarato di lavorare per la squadra.

Sono quattro i portieri che hanno contribuito al record

Donnarumma dal canto proprio, quindi, non ci sta a prendersi “la responsabilità” di un merito, che tra l’altro condivide con altri portieri. Infatti il record di 1143 minuti con la Nazionale di Zoff è stato battuto grazie ai 987 minuti di Donnarumma senza reti, ma anche grazie ai 91 minuti di Sirigu, ai 63 minuti di Cragno e ai 27 minuti di Meret.