Il primo posto nel girone dell’Italia è valso, alla nazionale femminile che ha fatto molto bene all’interno del Mondiale fino ad ora, l’ottavo di finale con la Cina. La nazionale italiana ha brillato contro l’Australia e la Giamaica, ottenendo sei punti che hanno garantito il passaggio del turno matematico e il primo posto, nonostante la sconfitta finale contro il Brasile.

Il cammino dell’Italia fino agli ottavi di finale

È stato trionfante il cammino dell’Italia femminile fino agli ottavi di finale. La formazione, pregna di talenti che militano nelle migliori formazioni femminili del campionato italiano, ha concluso al primo posto sia nel gruppo 6 di qualificazione ai Mondiali, sia nel girone considerato molto difficile, con avversarie come Australia e Brasile.

Le italiane hanno concluso, dopo 8 partite, perdendone soltanto una nel girone a 5 con Belgio, Portogallo, Romania e Moldavia: 21 i punti ottenuti, 19 i gol segnati (con una media di più di 2 a partita) e soltanto 4 i gol subiti. Nel girone preliminatorio la situazione non è assolutamente cambiata: in 3 partite la nazionale ha ottenuto 6 punti, sconfiggendo all’esordio un’Australia nettamente favorita (battuta 2-1 sullo scadere con la doppietta di Barbara Bonansea) e, nell’ambito della seconda sfida che – se vinta – avrebbe consegnato il superamento del girone alle italiane, la Giamaica con un sonoro 5-0.

Non ha fatto male lo 0-1 nell’ultima partita contro il Brasile che, alla lunga, ha fatto valere la qualità individuale arrivando al successo con un rigore trasformato da Marta. In un girone in cui la cenerentola Giamaica ha concluso a 0 e le altre tre nazionali a 6, l’Italia ha ottenuto comunque il primo posto in virtù degli scontri diretti a favore con l’Australia e della differenza reti (+5) che ha premiato le azzurre.

Le altre squadre qualificate agli ottavi femminili del Mondiale donne

L’accesso agli ottavi di finale tanto ambiti vedrà l’Italia affrontare, nella sfida a eliminazione diretta, la Cina, nazionale ben più esperta nel panorama calcistico femminile. Le asiatiche si sono qualificate in virtù del terzo posto in un girone solido con Germania e Spagna, e sono finite nella parte bassa del tabellone.

In attesa delle ultime sfide, è così composto il tabellone degli ottavi di finale: nella parte alta si sfideranno Norvegia e Australia; la vincente di questa sfida attenderà una tra Inghilterra e una nazionale qualificata. Stesso dicasi per Francia e Spagna, probabilmente un quarto di finale già scritto, che attenderanno le loro avversarie. Nella parte bassa due sfide già complete: Italia-Cina e Olanda-Giappone, mentre Germania e Canada attendono le loro avversarie.