Nell’ambito del test F1 2020, la Ferrari ha avuto qualche problema che ha destato parecchie preoccupazioni fra i tifosi. Già a dire il vero tutto il periodo precedente non è stato molto ricco di soddisfazioni. Infatti la scuderia di Maranello ha avuto due giornate poco attive, perché si è dimostrata in ritardo nei tempi e nel numero di giri rispetto agli altri concorrenti che parteciperanno al Mondiale.

Che cosa è successo venerdì mattina nel test F1 2020

Mentre si stava eseguendo il test per la Formula 1 2020, venerdì mattina i problemi per la Ferrari sono diventati piuttosto evidenti. Infatti la Ferrari ha avuto qualche problema in più e si è fermata in pista, specificamente nella curva numero 10.

A quanto pare i problemi reali, anche per riuscire a capire che cosa sarebbe successo, sarebbero ancora soggetti a verifica. In ogni caso i tifosi si sono dimostrati parecchio preoccupati per la situazione che si è verificata.

Alcuni hanno avanzato delle ipotesi: potrebbe essersi verificato un problema alla power unit. Infatti i meccanici si sono messi subito al lavoro per fare alcuni aggiustamenti, sperando che tutto vada per il meglio.

Anche la Mercedes ha qualche problema

Non solo la Ferrari fa parlare di sé in questo avvicinarsi della gara, visto che anche gli addetti ai lavori hanno avanzato molte polemiche su alcuni problemi che avrebbe la Mercedes.

Fa discutere in particolare il volante mobile, che, a parere di alcuni esperti, corrisponderebbe ad un sistema non permesso dal regolamento, al pari di altre soluzioni come, per esempio, quella delle sospensioni attive.