Dopo l’addio di Vettel alla Ferrari, ufficialmente è stato dichiarato suo successore Carlos Sainz, con il quale la casa di Maranello ha firmato il contratto. Si era già parlato in seguito a diverse indiscrezioni sul fatto che Sainz avrebbe potuto arrivare alla Ferrari, ma adesso la notizia è stata data nella sua ufficialità.

Le dichiarazioni del team principal Mattia Binotto

A dare l’annuncio è stato il team principal Mattia Binotto, che ha ufficializzato l’entrata di Carlos Sainz nella scuderia Ferrari. Adesso Sainz affiancherà il pilota Charles Leclerc, che è rimasto uno dei piloti di punta della nota casa automobilistica.

Binotto ha fatto notare che Sainz ha alle spalle cinque campionati, i quali hanno costituito l’occasione importante per dimostrare di avere un grande talento sia per quanto riguarda le caratteristiche caratteriali che per ciò che è relativo alle doti tecniche.

Come ha fatto notare Mattia Binotto, la Ferrari si augura di aprire un nuovo ciclo che ha come obiettivo principale quello di ritornare al vertice della Formula 1, anche perché in squadra sono convinti che la coppia di piloti adesso a disposizione rappresenti una delle migliori combinazioni possibili, nonostante il percorso da compiere sia pieno di difficoltà.

Le dichiarazioni di Carlos Sainz

Carlos Sainz si è detto entusiasta di questa sua entrata a far parte del mondo della Ferrari. Ha detto che non vede l’ora di poter tornare a gareggiare anche in questa stagione ed è convinto che dal 2021 in avanti avrà modo di conseguire altre soddisfazioni, pensando al suo futuro proprio nella squadra del cavallino rampante.